ERASMUS+

 

 

Istruzioni per l’uso a beneficio degli studenti dei Corsi di Studio in Economia 

 

Procedure da seguire prima, durante e dopo il periodo di mobilità

Il programma ERASMUS+ (Azione Chiave 1 – mobilità individuale ai fini dell’apprendimento) offre a studenti universitari regolarmente iscritti ad un corso di I ciclo (laurea triennale), II ciclo (laurea magistrale, laurea magistrale a ciclo unico, master universitario di livello) o terzo ciclo (dottorato di ricerca, specializzazione e master di II livello), l’opportunità di svolgere un periodo di studio continuativo all’estero, presso gli atenei dei paesi aderenti al programma (Programme Countries), con il quale l’UniBas ha stipulato un accordo inter-istituzionale.

 

➢ Requisiti di ammissione

Possono presentare domanda per la mobilità Erasmus gli studenti dell’UniBas che (al momento della presentazione della domanda) siano:

  • Regolarmente iscritti (anche part-time) almeno al secondo anno di un corso di laurea triennale, laurea specialistica/magistrale a ciclo unico, che abbiano maturato almeno 20 CFU;
  • Regolarmente iscritti, anche part-time, ad un corso di laurea specialistica/magistrale, master universitario di I e II livello, dottorato di ricerca (con sede amministrativa presso l’UniBas) e specializzazione;
  •  Iscritti, non regolarmente in corso, ad un corso di laurea, specialistica/magistrale fino al 5° anno fuori corso;
  •  In possesso, salvo quanto diversamente previsto dalla sede estera di destinazione, di un’adeguata conoscenza della lingua del paese di destinazione, o della lingua di insegnamento presso la sede estera, pari almeno al livello B1 del Common European Framework of Reference for Languages CEFR;
  • In regola con il pagamento delle tasse universitarie per l’anno accademico in corso e regolarizzino il pagamento di quelle relative al 2018/2019, con le modalità ed entro i termini previsti dal regolamento per la determinazione delle tasse, contributi ed esoneri degli studenti. Si raccomanda di provvedere al pagamento prima della partenza per il programma ERASMUS.

 

➢ Cosa fare per presentare la Domanda

Per candidarsi a svolgere un periodo di mobilità Erasmus, è necessario:

  • Compilare il modulo domanda online disponibile qui, N.B.: la domanda può essere compilata in più sessioni di navigazione diverse ma, al termine della compilazione, è necessario chiudere la procedura, pena l’esclusione (fac-simile domanda disponibile qui).
  • Produrre il piano di studi provvisorio indicando gli esami UNIBAS e i corrispondenti esteri. Tale piano di studi andrà concordato con il Coordinatore Erasmus del Dipartimento DiMIE (prof. Silvana Rinauro), che, se necessario, potrà sentire il parere del docente responsabile dell’accordo.
  • Allegare i documenti richiesti dal bando da consegnare all’Ufficio Relazioni Internazionali nella data indicata, compresa la domanda stampata e firmata.
  • Recarsi obbligatoriamente, previa esclusione, presso l’ufficio Relazioni Internazionali nella data indicata nel bando per l’accettazione, il cambio di destinazione o la rinuncia.
  • Compilare obbligatoriamente l’apposito Application Form presente sul sito dell’università ospitante ai fini dell’immatricolazione.

 

➢ Cosa fare prima della Partenza

Documenti da presentare alla Segreteria Didattica del Dipartimento/Scuola di riferimento (nel caso specifico alla Segreteria Didattica di Economia) almeno 30 giorni prima (ma è preferibile farlo in data anteriore) dell’inizio della mobilità:

  1. Richiesta autorizzazione studio all'estero ed approvazione del Learning Agreement for studies 
  2. Learning Agreement for studies  - Guida alla Compilazione 
  3. Impegno al riconoscimento crediti Il modulo va compilato dal Coordinatore Erasmus del Dipartimento DiMIE (prof. Silvana Rinauro) e consegnato unitamente al Learning Agreement for Studies e al modulo di richiesta autorizzazione 

Documenti da presentare all’Ufficio Mobilità Internazionale (Potenza) entro le scadenze previste dal bando

  1. Modulo accettazione borsa  o Modulo rinuncia borsa 
  2. Richiesta commutazione ordinativi di pagamento  - da consegnare all'atto della sottoscrizione dell'accordo finanziario
  3. Modulo variazione periodo Erasmus +   - da consegnare almeno un mese e mezzo prima dell'inizio della mobilità concordata e comunque non oltre la data di sottoscrizione dell'accordo finanziario
  4. Notifica periodo di studio all'estero  - da consegnare almeno un mese e mezzo prima dall'inizio della mobilità
  5. Richiesta contributi per mobilità studenti/docenti/staff diversamente abili - Allegato 1 
     

 ➢ Cosa fare durante il periodo all’estero

Inviare al Settore Relazioni Internazionali (per le scadenze attenersi al bando):

  1. Confirmation of arrival firmato e timbrato dall’Ufficio Relazioni Internazionali dell’università ospitante (da inviare entro 5 giorni lavorativi dall'arrivo presso la sede estera);
  2. Richiesta prolungamento periodo all'estero Scadenza: almeno un mese prima dal termine della mobilità e comunque non oltre il 30 aprile (tale modulo deve essere inviato anche al Coordinatore Erasmus del Dipartimento DiMIE (prof. Silvana Rinauro). Nel caso in cui il prolungamento comporti una modifica del Learning Agreement si contatti per tempo il Coordinatore Erasmus del Dipartimento DiMIE per sottoporre la modifica.
  3. Nei casi previsti dal bando è possibile apportare cambiamenti al piano di studi. 
    ATTENZIONE: il documento per la modifica del piano di studi è parte integrante del Learning Agreement for studies, sezione "during the mobility". Scadenza: massimo 6/7 settimane dall'inizio della mobilità. Nota: il modulo, debitamente compilato in tutte le parti e in formato .doc (per le eventuali modifiche), va inviato al Coordinatore Erasmus del Dipartimento DiMIE per concordare le attività da modificare e per l'approvazione dello stesso e, in copia conoscenza, a mobint@unibas.it. Ricevuta l'approvazione da parte del Coordinatore Erasmus, il documento va firmato e datato dallo studente e sottoposto alla firma delle persone di riferimento della sede ospitante. Il modulo, firmato, datato e timbrato dalle diverse parti (studente, sede di provenienza ed ospitante), deve essere inviato all'Ufficio Mobilità Internazionale (mobint@unibas.it).
  4. Modulo rinuncia borsa, da inviare al Coordinatore Erasmus del Dipartimento DiMIE e contestualmente al Settore Relazioni internazionali.

 

➢ Cosa fare al rientro in sede

Documenti da richiedere all’università ospitante prima del rientro in Italia e da consegnare al Settore Relazioni Internazionali entro 20 gg. lavorativi dal rientro in sede. Per gli studenti che terminano la mobilità nel mese di settembre il termine per la presentazione della documentazione è fissato a 10 gg. lavorativi

  1. Certificate of Attendance 
  2. Rapporto Narrativo (EU Survey), da compilare tassativamente on-line entro il 30esimo giorno dal termine della mobilità. Il Rapporto Narrativo dovrà essere presentato dal singolo partecipante al termine della mobilità tramite "EU Survey", attraverso la funzionalità del Mobility Tool+, che prevede l'invio in automatico di un messaggio email ad ogni partecipante alla mobilità al termine della stessa. Al termine della compilazione lo studente è tenuto a comunicare l'avvenuta compilazione all'Ufficio (relint@unibas.it);
  3. Ove applicabile, prova dell'avvenuto espletamento del test finale di verifica delle competenze linguistiche da effettuarsi online tramite l'OLS (2nd assessment);
  4. Transcript of Records: il documento è parte integrante del Learning Agreement for studies, Section to be completed AFTER THE MOBILITY. Va compilato dall’Università ospitante e consegnato in originale al Settore, dopo la sottoscrizione da parte del Coordinatore Erasmus del Dipartimento DiMIE (prof. Silvana Rinauro).
    Attenzione:

Attenzione: è possibile che alcune università partner si riservino di inviare il documento in un secondo momento direttamente al Settore o allo studente. In tal caso la procedura di riconoscimento verrà istruita non appena possibile.

Si raccomanda di recarsi presso l'Ufficio di riferimento della sede straniera in congruo anticipo rispetto alla prevista data di partenza, al fine di consentire la predisposizione dei documenti necessari alla chiusura della pratica Erasmus +.

 

Documenti da consegnare al Responsabile Amministrativo Erasmus del Dipartimento DiMIE (sig. Franca Colucci) dopo aver concordato la proposta di riconoscimento con i docenti responsabili dell'accordo ovvero con il Coordinatore Erasmus del Dipartimento DiMIE non appena ricevuto il Transcript of Records dalla sede ospitante (per le scadenze attenersi al bando)

- Proposta riconoscimento esami (da consegnare unitamente a copia del Learning Agreement approvato prima e durante la mobilità - eventuali modifiche - e copia del Transcript of Records).

 

Per ulteriori informazioni:

Ufficio Relazioni Internazionali
Responsabile: dr. Annalisa Anzalone
International Mobility Office
Via Nazario Sauro n. 85, 85100 Potenza (Italy),
+39 0971 202158, 202191; fax + 39 0971 202197;
 mobint@unibas.it
mobint1@unibas.it


Coordinatore Erasmus di Dipartimento DiMIE
PROF. SILVANA RINAURO - Department of Mathematics, Computer Science and Economics
email: silvana.rinauro@unibas.it
Telefono: 0971 205888
Cellulare: 342 3911702

Responsabile Amministrativo Erasmus del Dipartmento DiMIE
Sig. Franca Colucci - Department of Mathematics, Computer Science and Economics
email: franca.colucci@unibas.it
Telefono: 0971 206182


Commissione Erasmus di Economia
PROF. GIOVANNI SCHIUMA - Department of Mathematics, Computer Science and Economics
email: giovanni.schiuma@unibas.it
PROF. CARMELO PETRAGLIA - Department of Mathematics, Computer Science and Economics
email: carmelo.petraglia@unibas.it
PROF. GIANNI QUARANTA - Department of Mathematics, Computer Science and Economics
email: giovanni.quaranta@unibas.it
PROF. NATALIA AVERSANO - Department of Mathematics, Computer Science and Economics
email: natalia.aversano@unibas.it